1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  4. Menu tematico
Sistema Sanitario - Regione Lombardia
 
 
 
Contenuto della pagina

Il Palazzo delle Stelline

 
 
 

Il complesso del Palazzo delle Stelline prende il nome dal monastero benedettino di Santa Maria della Stella. Fondato negli ultimi anni del Quattrocento, il monastero venne soppresso da san Carlo Borromeo, che nel 1578 collocò nella struttura lo “Spedale dei Poveri Mendicanti e Vergognosi della Stella”.
Ristrutturato all’inizio del Seicento dall’architetto Fabio Mangoni, il complesso ha ospitato l’orfanotrofio delle Stelline dall’origine fino alla seconda metà del Novecento, quando le ragazze accolte dall'istituto vennero trasferite nelle case famiglia.
Agli inizi degli anni Settanta del Novecento il complesso, acquistato dal Comune di Milano, iniziò a subire profonde modifiche d’uso e strutturali, nel rispetto della caratteristiche originali del palazzo, come gli scaloni in pietra e i corridoi del chiostro.
Oggi il complesso delle Stelline ospita, tra l’altro, il Centro Congressi, un albergo, l'Istituto per il Commercio con l'Estero, la Rappresentanza a Milano dell'Unione Europea, il Centro Culturale Francese e la Fondazione Eni Enrico Mattei; è dotato, inoltre, di un bellissimo parco aperto al pubblico

 
 
 
1
1
2
2
3
3
 
<< <
> >>