Protocollo, Archivio e Affari Generali

 
 
 

L’attività dell’Archivio Centrale è scandita da una fase di formazione presente (archivio corrente) e una fase di transito (archivio di deposito) che precede il trasferimento dei documenti nell’archivio storico. L'archivio corrente comprende le pratiche in uso ed è diffuso presso gli uffici per la parte cartacea e ad accesso diffuso per la parte informatica L'archivio di deposito è composto dai documenti cartacei relativi agli affari conclusi da meno di 40 anni. In base al PDCM 445/2000 i fascicoli cartacei dal 2017 sono diventati informatizzati, i documenti cartacei sono conservati a parte e le pratiche dematerializzate compongono l’archivio di deposito da tale anno. L'archivio di deposito contiene i fascicoli da cui sono eliminati documenti non previsti dalla normativa vigente e possono essere consultati da parte degli uffici interni e da parte dell'utenza mediante richiesta scritta. Sino al 2016 l’archivio è cartaceo .Le pratiche istituite dopo il 2016 in formato elettronico possono avere accesso telematico solo in sede. La collocazione dell'archivio centrale di deposito per quanto riguarda i documenti cartacei è presso il seminterrato degli uffici amministrativi in Via Marostica, n. 8, Milano.  
Tel. 02/4029.737 - 250 
E-mail: archivio.deposito@pioalbergotrivulzio.it

Il Protocollo Generale fa fede dell'effettivo ricevimento e spedizione di un documento cartaceo e in formato elettronico. I documenti possono pervenire o essere trasmessi in diverse modalità: posta ordinaria, raccomandata, consegna a mano, servizi di postalizzazione privati, oppure tramite posta elettronica convenzionale (e-mail) o posta elettronica certificata (PEC) in base a quanto prescrive la legge. La registrazione assume la caratteristica di atto pubblico di fede privilegiata: la registrazione effettuata può cioè essere usata non solo per esigenze pratiche o amministrative, ma anche in qualsiasi necessità probatoria in campo giudiziario, ed ha validità assoluta ("fa fede" come prova).
Tel. 02/4029.206 per informazioni si può inviare comunicazione alla casella di posta protocollo@trivulziomail.it 
L'inoltro al Protocollo Generale per la registrazione si spedisce ai seguenti indirizzi istituzionali: ufficio.protocollo@pioalbergotrivulzio.it; PEC: ufficio.protocollo@pioalbergotrivulzio.legalmail.it    

Il Servizio Legale propone al Direttore dell'Area o al Direttore Generale l'adozione di provvedimenti di rispettiva competenza delle materie affidate, assicura la trattazione diretta in giudizio delle cause dell'Ente a cura di avvocati dipendenti abilitati anche alle magistrature superiori di contenziosi/vertenze civili, penali, amministrative e in materia di lavoro e intrattiene contatti con i professionisti (es. CTP) e i legali del libero foro nel caso straordinario di affidamento di incarichi a legali esterni; predispone o revisiona accordi stragiudiziali e transazioni giudiziali rimessi alla sottoscrizione del Rappresentante Legale, di altri dirigenti dell'Ente o in proprio per l'Azienda per le materie di rispettiva competenza; effettua consulenze in supporto ad altre Aree aziendali predisponendo, se necessario, bozze di comunicazioni, atti amministrativi e pareri su quesiti giuridici inerenti l'attività; se richiesto interviene con propri avvocati ad incontri interni o estesi a soggetti estranei all'Azienda.   Responsabile del Servizio Legale: avv. Sabrina Allisio Recapiti telefonici: 02/4029.203 - 205 - 429 - 310 e-mail: affari.generali@pioalbergotrivulzio.it ; ufficiolegale@trivulziomail.itcollaboratorilegali@piaobergotrivulzio.it ; affari.legali@pioalbergotrivulzio.it

 
 
 
  1. Amministrazione trasparente
  2. URP
  3. Carta dei Servizi
  4. Sostienici
  5. Sportello badanti