1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  4. Menu tematico
Sistema Sanitario - Regione Lombardia
 
 
 
Contenuto della pagina

Procedura di acquisizione in Economia per l'affidamento del servizio di "Acconciatore" per uomo

 
 
 

Procedura di acquisizione in Economia per l'affidamento del servizio di "Acconciatore" per uomo per le RSA P.A.T., Fornari e viale bezzi n.10, Principessa Jolanda, per le sezioni IDR del P.A.T., e per la RSA di via Pinadaro n.44 - Milano, per due anni dalla durata di aggiudicazione

                                                                

 

Relativamente all'oggetto si informa che l'ASP IMMeS e PAT necessita acquisire richieste di collaborazione per lo svolgimento del servizio "acconciatore" per uomo per circa n. 260 ospiti e degenti del Pio Albergo Trivulzio, in via Trivulzio 15, Viale Bezzi n. 10 e nuova RSA di via Fornari 19, n. 20 ospiti circa, della Principessa Jolanda, via Sassi 4, n. 40 ospiti circa della RSA in Via Pindaro, 44 - Milano, per due anni dalla data di aggiudicazione, alle condizioni di seguito espresse:

 rasatura della barba agli ospiti sani tre volte alla settimana;
 rasatura della barba 2 volte alla settimana agli ammalati anche quelli allettati;
 per tutti, taglio dei capelli, di norma, una volta al mese.

La ditta affidataria del Servizio deve tenere alle proprie dipendenze un numero di lavoratori, adeguatamente formati (ai sensi degli artt. 3 e 6 della L. 17/08/2005 n. 174), formazione ai sensi del D.Lgs 81/08 tali da assicurare il regolare e buon servizio. La ditta affidataria si obbliga alla piena osservanza dei patti di lavoro vigenti, tenendo sollevato ed indenne l'ASP IMMeS e PAT Appaltante da ogni e qualsiasi responsabilità per eventuali inadempienze.
Alla ditta affidataria è fatto espresso obbligo di provvedere, a completo carico, alle assicurazioni dei lavoratori dipendenti contro gli infortuni sul lavoro a termini di legge ed alle varie altre forme obbligatorie di assicurazione e di previdenza sociale in vigore e future.
Inoltre la ditta affidataria dovrà produrre controprova di stipula di polizza assicurativa in caso di danni a persone o a terzi.
Il Servizio deve essere svolto previa regolare autorizzazione dell'Autorità Sanitaria ai sensi della L. 17/08/2005 n. 174 e del Regolamento per l'Attività di barbiere e parrucchiere del Comune di Milano.
La ditta affidataria, in caso di assenza per malattie, permesso, licenziamento od altro motivo, dei propri dipendenti, dovrà provvedere, a proprie spese, alla loro sostituzione.
I Servizi dovranno essere espletati per almeno otto ore giornaliere, domenica esclusa, secondo gli orari concordati con la Direzione Socio-Sanitaria.
L'organizzazione dei Servizi nelle varie Sezioni deve essere stabilita d'accordo con la Direzione Socio-Sanitaria.
La ditta affidataria dovrà sempre tenersi provveduto di forbici, pettini, spazzole ed ogni altro attrezzo occorrente al proprio Servizio. Tali strumenti dovranno essere disinfettati e sterilizzati a norma di legge.
La ditta affidataria del Servizio, al termine delle prestazioni svolte dovrà farsi rilasciare dai Responsabili delle Sezioni, attestazioni dello svolgimento del Servizio mediante firma congiunta del rappresentante della ditta e della caposala. Le suddette attestazioni, compilate su apposito prestampato, dovranno essere consegnate all'Ufficio Economato unitamente alle fatture mensili.
Essendo le prestazioni oggetto del presente contratto a totale carico dell'Ente Appaltante, è fatto assoluto divieto all'Affidatario ed ai propri collaboratori di pretendere altri compensi dagli utenti del Servizio.
Mancando l'Affidatario agli obblighi prescritti dalle succitate disposizioni, sarà facoltà dell'Azienda di servirsi di altra ditta e dovrà sottostare alla rifusione di tutte le spese che potranno derivarne all'Istituto.
Le modalità particolari riferite all'esecuzione della prestazione, verranno comunicate con l'inoltro di inviti a partecipare alla procedura di acquisizione in economia alle ditte che avranno mostrato il proprio interesse inoltrando la sotto citata domanda di partecipazione e/o iscrizione all'albo fornitori entro il termine di seguito indicato.
Per ulteriori specifiche potete contattare l'Ufficio Provveditorato al tel. num. 02.4029.609-222 (Dr. Ugo Ammannati).
In caso siate interessati, siete pregati di compilare la domanda di partecipazione sotto riportata e, se non iscritti, inoltrare al n. fax 02.4029,249 o e-mail: servizio.3@pioalbergotrivulzio.it l'iscrizione all'albo fornitori che troverete nella "home page" sotto le voci "acquisti di beni e servizi. Quanto come e chi spende" voce "albo fornitori" voce "domanda iscrizione all'albo fornitori" entro e non oltre il 28.01.2014.