Paziente cronico: a Milano la risposta è Trivulzio

 
 
 
 
 
 

Il progetto di Regione Lombardia dedicato alla Presa in carico del paziente cronico compie un anno come l’adesione del Pio Albergo Trivulzio all’iniziativa. La Dott.ssa Barbara Caimi, Cardiologa dell’ASP e Referente per la PIC, racconta l’attività che i nostri professionisti svolgono nell’ambito della Presa in carico del paziente cronico e fragile.
“Come Gestore prendiamo in carico il paziente cronico e fragile con pluri patologie curandolo e programmandogli tutti i servizi sanitari e socio sanitari necessari alle patologie di cui soffre. Poter avvalersi di 25 specialità mediche all’interno del Poliambulatorio del Trivulzio, inoltre, ci consente di agevolare l’organizzazione del percorso di cura e terapia rivolta al paziente”.

Come Erogatore nel territorio ATS Milano Città Metropolitana quali sono le iniziative proposte?
“Nell’ambito della presa in carico, il Trivulzio”, continua Caimi, “ha l’obiettivo di incrementare la collaborazione con i Medici di Medicina Generale per le specialità mediche del nostro Poliambulatorio, aprendo agende dedicate ai loro pazienti cronici”.

Quale supporto offrite al medico Co-gestore?
“Il Trivulzio può lavorare a supporto dei Medici di Medicina Generale che svolgono la funzione di Co-gestore, attivando un processo di fidelizzazione, con il Medico di Medicina Generale, nei confronti dei suoi pazienti cronici e fragili”.

Quali sono le patologie che verranno seguite?
“Il Trivulzio prende in carico il paziente cronico per le patologie quali diabete, ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica, aritmie, patologie neurologiche, tra cui le demenze, Morbo di Parkinson, patologie endocrinologiche, osteoporosi, gastroenterologiche e geriatriche”.

Cosa offre l’Azienda a proposito dell’assistenza sul territorio?
“Il Pio Albergo Trivulzio, inoltre, vanta un’ampia offerta accessoria dedicata all’assistenza a casa, sono un esempio il servizio di Assistenza Domiciliare Integrata (ADI) e quello denominato RSA Aperta”.

Perché il Trivulzio ha fatto questa scelta?
“Il messaggio più importante che desideriamo comunicare”, conclude la Dott.ssa Caimi, “è collaborare con i Medici di Medicina Generale per prenderci cura della salute dei pazienti cronici milanesi. Lavorando insieme potremo mettere al centro il nostro paziente, curandolo, garantendogli prestazioni efficaci, in un sistema efficiente, accorciando anche i tempi d’attesa”.



CONTATTI:

Trivulzio Gestore

Per ogni informazione e domanda sul servizio di Presa in carico i contatti sono:
02 4029340 - 02 4029394 - 393 9299762
Contatto medico barbara.caimi@trivulziomail.it
Contatto case manager maria.trabace@pioalbergotrivulzio.it
Contatto amministrativo simona.barbetta@trivulziomail.it

Trivulzio Erogatore:
Per prendere un appuntamento per il suo assistito, segnalando sulla richiesta
“paziente cronico” per la determinata patologia:
E-mail prenotazioni@pioalbergotrivulzio.it




 
  1. Amministrazione trasparente
  2. URP
  3. Carta dei Servizi
  4. Sostienici
  5. Sportello badanti