Conciliazione e Welfare aziendale

 
 
 

La conciliazione vita-lavoro vuole favorire l’equilibrio tra il tempo dedicato all’attività lavorativa retribuita, il tempo dedicato al lavoro di cura e alla famiglia e il tempo per sè. L’equilibrio dei tempi di vita determina il benessere personale e lavorativo. Le misure di conciliazione vita-lavoro sono gli strumenti e i servizi che l’azienda utilizza per favorire questo equilibrio: congedi, flessibilità oraria, part-time, lavoro agile, servizi aziendali per l’infanzia e per gli anziani non autosufficienti.

Il Trivulzio vuole sperimentare innovative misure di conciliazione vita-lavoro con l’obiettivo di aumentare il benessere dei collaboratori e delle collaboratrici e, quindi, migliorare il clima aziendale, il benessere e la produttività.
I progetti a favore della conciliazione vita-lavoro che l'azienda propone sono frutto di alleanze tra aziende pubbliche, private e realtà del terzo settore. Quelli in programma nel biennio 2017-2018 sono:  “OPLÀ_Equilibrismi di vita quotidiana” e “BECOmE_Benessere e Conciliazione Etica”.

 
 
 

Il Progetto OPLÀ_Equilibrismi di vita quotidiana

 

OPLÀ_Equilibrismi di vita quotidiana è un progetto pensato per agevolare i genitori che tutti i giorni si ritrovano a fare gli acrobati per conciliare gli impegni di lavoro con quelli familiari. È rivolto a bambine e bambini da 6 a 12 anni e propone attività ludiche, pedagogiche e culturali quando i servizi educativi e scolastici sono chiusi.  Capo fila del progetto è Eureka! Cooperativa sociale, insieme ai partner ARCI, COESA, COGESS, IREOS, Comune di Milano, IMMeS e PAT e sostenuto da COOP LOMBARDIA S.C. e da Cooperativa Lavoratori Ortomercato, il progetto è finanziato con risorse a valere sul POR FSE 2014-2020.

Campus Trivulzio
è l’iniziativa dedicata ai/alle dipendenti di IMMeS e PAT e ASP Golgi Redaelli: realizzato all’interno degli spazi del Trivulzio, per l'edizione 2017/2018 è stato programmato per le vacanze natalizie 2017, le vacanze pasquali 2018, le vacanze estive e il periodo natalizio 2018. È aperto dalle 7.30 alle 14.30, il pranzo è gratuito ed è possibile usufruire di un prolungamento pomeridiano a pagamento.

 
 
 

Il Progetto BECOmE_Benessere Conciliazione Etica

 

BECOmE_Benessere Conciliazione Etica è il progetto di conciliazione vita-lavoro e welfare aziendale dell’alleanza territoriale di IMMeS e PAT, ASP Golgi-Redaelli, Città Metropolitana di Milano, Cultura&Solidarietà, Eureka! Cooperativa Sociale e Associazione Irene. BECOmE fa parte del Piano territoriale di Conciliazione di Ats Città Metropolitana di Milano, finanziato da Regione Lombardia e cofinanziato dai partner dell’alleanza per il biennio 2017-2018.

L'azione ha l’obiettivo di aumentare il benessere dei/delle dipendenti, promuovendo un’organizzazione aziendale innovativa e flessibile, capace di conciliare tempi di vita e di lavoro di tutti/e i/le dipendenti attraverso l’offerta di servizi per l’infanzia, la cura degli anziani, la cura della persona e il tempo libero, percorsi per le lavoratrici e i lavoratori in congedo parentale e sperimentazione del lavoro agile.
Le azioni che verranno sperimentate nel corso del 2018 sono le seguenti:

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I partner del Trivulzio:

 
 

Iniziativa finanziata da Regione Lombardia a supporto degli interventi di conciliazione famiglia-lavoro

 
 
 
 
 
 
  1. Amministrazione trasparente
  2. URP
  3. Carta dei Servizi
  4. Sostienici
  5. Sportello badanti