1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
  4. Menu tematico
Sistema Sanitario - Regione Lombardia
 
 
 
Contenuto della pagina

Dall’eredità del ‘700 al Welfare del Futuro. 250 anni di Trivulzio

 
 
 

L’ASP IMMeS e Pio Albergo Trivulzio e Amici del Trivulzio ONLUS celebrano il gesto filantropico che ha permesso la nascita del Pio Albergo Trivulzio, luogo in cui gli anziani milanesi trovano riparo da 250 anni. Alla conferenza stampa di presentazione del calendario di appuntamenti hanno partecipato Francesca Brianza, Assessore al Reddito di autonomia e Inclusione sociale e al Post Expo Regione Lombardia con delega per i saluti di Roberto Maroni Presidente Regione Lombardia, Giulio Gallera, Assessore al Welfare Regione Lombardia, Pierfrancesco Majorino Assessore Politiche sociali, Salute e Diritti Comune di Milano, Marco Bosio, Direttore Generale ATS Milano - Città metropolitana, Maurizio Carrara, Presidente Consiglio di Indirizzo ASP IMMeS e Pio Albergo Trivulzio,Luigi Ferrari, Presidente Amici del Trivulzio ONLUS e Claudio Sileo, Direttore Generale ASP IMMeS e Pio Albergo Trivulzio.

“L’eredità del Principe Trivulzio, il Pio Albergo Trivulzio, rappresenta un patrimonio storico non solo per la Città di Milano, ma per tutto il Paese - hanno dichiarato Maurizio Carrara e Claudio Sileo, rispettivamente Presidente e Direttore Generale ASP IMMeS e Pio Albergo Trivulzio - Si tratta di un luogo vivo, dopo 250 anni, dove si fa ricerca e innovazione. Una casa aperta, dove i nostri anziani trovano le stesse attenzioni di chi ha una famiglia che li protegge. Un’Istituzione che vuole continuare a fare la storia d’Italia, a partire dalle sfide quotidiane, come l’invecchiamento della popolazione e le sue esigenze di cura. Invitiamo tutti i milanesi a partecipare: questo è un pezzo importante di storia cittadina che appartiene loro”.