Museo Martinitt e Stelline

 
 
 

Il Museo Martinitt e Stelline gestisce gli archivi e i beni culturali delle tre istituzioni dal quale il Trivulzio trae le sue origini: l’orfanotrofio dei Martinitt, creato a inizio Cinquecento, l’orfanotrofio delle Stelline, sorto nella seconda metà del Cinquecento e il Pio Albergo Trivulzio, struttura per gli anziani aperta nel 1791.

All’interno del Museo sono consultabili gli archivi storici dei tre enti, dal 1800 al 1960, parte della biblioteca dei Martinitt, dotata di oltre ventimila volumi, ed inoltre è custodito l’importante patrimonio storico-artistico e culturale di oltre 500 anni di beneficienza milanese, sotto forma di ritratti pittorici.

Il Museo è unico nel suo genere per i temi trattati, per la metodologia multimediale e fortemente innovativa che “mette in scena” la storia dell’accoglienza cittadina, offrendo una funzione innovativa e un nuovo approccio agli archivi storici. Si possono sfogliare virtualmente i documenti che accompagnavano la vita degli orfani, partecipare alla simulazione di una lezione dell’epoca o conoscere le letture infantili di duecento anni fa. Un museo rivolto a tutti: agli studenti delle scuole primarie e secondarie, così come agli studiosi e agli specialisti o a semplici appassionati.

La nascita del Museo

Le sale del Museo

Un video sugli istituti della nostra azienda

L'offerta didattica

Inventari archivi storici


 
 
 

Visite

 

Il museo è aperto da martedì a sabato dalle 10.30 alle 18.30 ed ogni prima domenica del mese
L’archivio storico e la biblioteca sono consultabili da martedì a venerdì dalle 10.30 alle 18.30 

Museo Martinitt e Stelline
Archivio Storico e Biblioteca 
Corso Magenta, 57
museomartinittestelline.it
museo@pioalbergotrivulzio.it
Tel. 02 43006522   


 
 
 
  1. Amministrazione trasparente
  2. URP
  3. Carta dei Servizi
  4. Sostienici
  5. Sportello badanti